Anna Lise Zaffino - ritratto

Su questa pagina trovi la risposta a tutte le domande più frequenti. Se non trovi qui la risposta alla tua domanda, puoi mandarmi un messaggio con il modulo in fondo alla pagina!

Tecniche e formazione

Su cosa si basa la tua pratica? Che discipline conosci? Sei fisioterapista?

Le tecniche che costituiscono la mia pratica si rifanno tutte a una visione psicosomatica olistica: psicosomatica perché trattano al contempo il corpo e la mente, olistica perché non vedono il complesso corpo-mente come un meccanismo che si rompe e va riparato, ma come un sistema energetico che beneficia della maggiore armonia tra le sue parti o aspetti.

Molti dei metodi con cui lavoro seguono i principi della riflessologia, ossia l’idea secondo cui una parte del corpo costituisce un microcosmo del corpo, della psiche, e perfino della vita della persona in senso cronologico. Lavorando su punti specifici del microcosmo - ad esempio la colonna vertebrale, o la pianta del piede - otteniamo delle risposte di “risonanza” nei punti corrispondenti del macrocosmo - organi, sistema nervoso, sfera emotiva.

Poiché lavoro principalmente sul dorso, e in particolare sulla colonna vertebrale, parlo sinteticamente della mia pratica come “riflessologia vertebrale”, o “riflessologia dorsale”, anche se la mia cassetta degli attrezzi contiene strumenti molto diversi.

Puoi trovare più dettagli sulle tecniche che uso maggiormente nei miei trattamenti su questa pagina.

Dal 2013 a oggi ho completato percorsi di formazione in più di 10 diverse pratiche olistiche, e la mia formazione continua ancora oggi. Il mio titolo formale/legale è di “operatrice olistica”, titolo sotto cui attualmente vengono rubricate tutte quelle tecniche che, pur dimostrandosi efficaci, non sono ancora integrate nel sistema formativo universitario, ma vengono trasmesse solo tramite corsi privati.

Puoi leggere di più sul mio percorso formativo e personale su questa pagina.

Le tecniche che utilizzi le hai provate su di te?

Sì, certo, non le proporrei se non ne avessi provato l’efficacia in prima persona. 

Sono arrivata alla riflessologia vertebrale precisamente perché, molti anni fa, io stessa ero tormentata da dolori cronici e parzialmente invalidanti al collo e alla schiena, e dopo che i trattamenti convenzionali avevano sostanzialmente fallito nel risolverli, ho dovuto mettermi in cerca di approcci diversi. 

Sono così arrivata ai trattamenti olistici, che hanno finalmente risolto il mio problema. Dopo anni di tensioni e dolori, è stato un punto di svolta così importante nella mia vita che mi ha spinto a intraprendere una formazione in materia.

Ancora oggi utilizzo regolarmente queste tecniche non solo per me stessa, ma anche per i miei cari.

Puoi leggere di più sul mio percorso su questa pagina.

Ma c’entra con il massaggio emozionale? E il massaggio decontratturante?

No, la riflessologia vertebrale non è una semplice tecnica di massaggio. È un metodo di lavoro che ho sviluppato nel corso di anni, che attinge a varie tecniche di manipolazione corporea. 

Puoi leggere nel dettaglio quali tecniche utilizzo nei miei trattamenti su questa pagina.

Risultati e tempistiche

Quante sessioni occorrono prima di vedere i primi risultati? Quante per avere risultati ottimali?

Come per qualsiasi tipo di trattamento corporeo mirato al recupero del benessere, la durata dipende necessariamente dalle tue condizioni di partenza, da come risponde il tuo corpo, e in parte anche dal tuo atteggiamento mentale verso il trattamento stesso. 

La riflessologia vertebrale è un trattamento olistico, e come per tutti i trattamenti olistici, la sua attrattiva sta nel fatto che rispetta il naturale funzionamento del corpo, che agisce in modo più profondo e più sostenibile, non certo nella sua immediatezza.

Per chi vuole “pillole magiche” ci sono gli analgesici chimici, con tutti i loro effetti collaterali a breve e lungo termine.

Detto questo, la quasi totalità delle persone prova evidenti benefici fin dalla prima sessione: movimenti più liberi e fluidi, respiro più lento e profondo, cessazione del rimugino, sensazione di leggerezza ed equilibrio, di quieta vitalità.

Ottenere i benefici più profondi della riflessologia vertebrale richiede sessioni regolari, ma poiché ogni individuo arriva con diversi problemi, disagi e condizioni, il numero delle sessioni è diverso in ogni caso. Non è un approccio a “taglia unica”!

Alcuni ottengono i risultati desiderati nel giro di 3-4 sessioni, per altri sono necessari più cicli nell’arco dell’anno; generalmente, più un problema è cronico e radicato, e più tempo occorre al corpo per ricalibrare i sistemi. Ho avuto anche casi in cui problemi annosi sono spariti nel giro di una settimana, ma non sono i casi più frequenti.

Lo scioglimento dei propri vissuti dolorosi avviene mano a mano che si fanno i trattamenti? O già dalla prima sessione?

Varia a seconda dei casi, ogni persona è diversa. Alcune hanno esperienze “di svolta” già durante i primi due incontri, altre devono passare per tutto un ciclo o anche più cicli per arrivare a uno scioglimento completo.

Dipende molto dai vissuti in questione, dalle condizioni attuali della persona, da come la persona è disposta verso il trattamento stesso, eccetera.

Quanto durano gli effetti? Posso liberarmi di un malessere in modo permanente?

A differenza di altri approcci che danno un sollievo temporaneo dopo il quale necessiti nuovamente dell’intervento dell’operatore, l’obiettivo della riflessologia vertebrale è sicuramente quello di rilasciare le tensioni croniche in modo completo e definitivo. 

Questo è ciò che avviene nella maggior parte dei casi, ma non in tutti. 

In questo campo non si possono onestamente dare tempi certi e risultati garantiti, perché i trattamenti olistici non sono una scienza esatta! Quando trattiamo una persona con la riflessologia vertebrale entrano in gioco molti fattori: la sua vitalità di base, il suo livello di energia attuale, il periodo della vita che attraversa, le sue attività quotidiane, la profondità dei pattern negativi ingranati, eccetera.

In generale, gli effetti immediati e superficiali di una seduta passano nel giro di alcuni giorni, mentre gli effetti più profondi che richiedono un ciclo strutturato di più trattamenti hanno durata molto più lunga, e spesso permanente. Anche quando un sintomo non viene eliminato in modo definitivo nel primo ciclo di sedute, può succedere che si vada affievolendo nelle settimane e nei mesi successivi, via via che il corpo ha tempo di integrare le nuove informazioni.

Vi sono casi in cui alcune tensioni o aspetti del problema vengono risolti immediatamente, e altri in cui una tensione viene in gran parte allentata dal primo ciclo di trattamenti, per poi sparire del tutto con un secondo ciclo a distanza di settimane o mesi. 

Ogni caso è diverso.

Supporto alle mamme

Il trattamento mi può aiutare anche a ridurre drasticamente gli sbalzi di umore tipici del post-gravidanza? Mi può aiutare a sostenere con più energia il periodo dell’allattamento?

Assolutamente SÌ. Questi sono tra i benefici principali per i quali le mamme ricorrono al mio aiuto.

Non riesco a prendermi un'ora di trattamento lontano da casa, possiamo organizzarci diversamente?

Ci sono passata anch'io e credimi, so fin troppo bene come ci si sente!
Per offrire il mio supporto là dove ce n’è più bisogno, ho previsto per te, mamma, delle soluzioni per aiutarti a integrare i trattamenti con gli impegni quotidiani.

1) Normalmente una sessione dura circa un’ora, ma possiamo accordarci per una sessione di mezz’ora; il tempo è dimezzato, ma i benefici no! Anche mezz’ora può fare una differenza decisiva, specialmente se le sessioni sono regolari.

2) Se la logistica lo permette, possiamo accordarci per dei trattamenti a domicilio.

3) In alcuni casi (sono anch’io una mamma!) sono disponibile anche la domenica.

Se sei decisa a recuperare mobilità, energia e serenità, troveremo insieme una soluzione. Prenderti il tempo per i trattamenti non significa togliere attenzione ed energie alla famiglia, significa proteggere il benessere di tutti voi!

Costi e modalità

Il risultato è garantito?

Chiunque garantisca dei risultati specifici in campo di benessere olistico è o molto inesperto, o in malafede.

Nei trattamenti olistici, l’operatore si trova sempre di fronte a individui diversi, con diversi livelli di vitalità innata, diversi livelli di energia attuale, diversissimi problemi fisici e mentali, situazioni di vita, abitudini, caratteri. Non ci sono “formule magiche” che si possano applicare a tutti garantendo risultati omogenei, e non sempre è possibile risolvere un problema in modo completo e definitivo.

Considera che non sono molti i campi al di fuori delle scienze esatte in cui i risultati siano sempre garantiti. Un chirurgo del cuore può garantire la buona riuscita di ogni singola operazione al 100%? Un viticoltore può garantire una produzione annuale costante ai produttori di vini? Una guardia del corpo può garantire la totale e assoluta sicurezza del cliente?

La risposta è sempre “ovviamente no”. Ma questo non significa che la chirurgia, la viticoltura e i servizi di sicurezza personale siano inutili o fraudolenti. 

Il modo migliore per darti un’idea di cosa aspettarti dai miei trattamenti è leggere le testimonianze di chi li ha già ricevuti. 

Generalmente, 9 persone su 10 restano pienamente soddisfatte dei risultati che ottengono.

Il trattamento include una anamnesi verbale dei "nodi" emotivi?

No, i trattamenti non prevedono un lavoro di analisi verbale dei problemi emotivi. Il vantaggio della riflessologia vertebrale è proprio che è il corpo a indicarci dove agire, ed è il corpo a comunicare alla psiche che la tensione emotiva può finalmente essere rilasciata insieme a quella nervosa/muscolare.

Alcune delle tecniche che applico - su cui puoi leggere di più qui - hanno anche un marginale aspetto cognitivo-verbale. Non significa che faremo un lavoro di “analisi” di eventi, credenze ed emozioni, come farebbe uno psicoterapeuta, ma solo che talvolta guiderò i tuoi processi interiori con domande mirate in base a quello che comunica il tuo corpo, e userò le tue risposte per individuare in modo sempre più preciso i nodi da sciogliere. 

È possibile avere dei trattamenti a domicilio?

È possibile in due casi:

1) le tue contratture o rigidità muscolari/articolari limitano i tuoi movimenti al punto tale da impedirti di spostarti agevolmente e raggiungere il mio studio

2) sei una neo-mamma alle prese con mille impegni e non riesci a integrare le sessioni se si svolgono nel mio studio

Quanto dura una sessione?

Normalmente una sessione ha durata di circa un’ora.

Se un’ora intera ti crea problemi di organizzazione, è possibile in molti casi effettuare sessioni rapide di circa mezz’ora ricevendo comunque grandi benefici.

È una possibilità che occorre valutare da caso a caso.

Quanto costa?

I miei prezzi sono in linea con quelli dei massaggi o trattamenti più convenzionali. Non posso darti una risposta più precisa perché il costo finale dipende dal tipo di trattamento, dalla durata e dal numero di sessioni, ma una cosa è sicura: sul lungo periodo, ricevere i miei trattamenti ti costa sicuramente meno che tenerti il problema!

Questa è la vera domanda: quanto ti costa convivere con dolori psicosomatici cronici?

  • minore rendimento sul lavoro (e oggi è facile perderlo perfino quando sei al meglio)
  • costo di terapie “tappabuchi” (analgesici, trattamenti convenzionali dagli effetti temporanei)
  • costo delle “compensazioni” (sigarette, alcool, cibo in eccesso…e tutto quello che compri o fai per provare un temporaneo sollievo)
  • costo (in soldi e anni di vita) di tutti gli ulteriori problemi di salute che alla lunga risultano da 1) i vizi compensatori e 2) il logoramento fisico e psicologico causato dalla tensione cronica

    Fai due calcoli veloci, e ti renderai conto che rinunciare ai trattamenti ha un prezzo più caro che concederteli.

Covid-19: quali misure protettive adotti?

Nello studio in cui lavoro sono attivi tutti i protocolli di sicurezza come da linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità. A disposizione igienizzante mani, carta monouso e spray disinfettante naturale agli olii essenziali.

Gli ambienti vengono sanificati costantemente con prodotti professionali.

Non hai trovato risposta alla tua domanda?

Scrivimi tramite il modulo qui sotto. Risponderò appena possibile!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi